#ARIANUOVAPERLOSPORT: parte la campagna per la promozione dello sport femminile

L’ACSI al fianco della campagna integrata di comunicazione per la promozione dello sport femminile realizzata dal Dipartimento per lo Sport.

Obiettivo dell’iniziativa, sottolineare il rinnovato rapporto che unisce le donne alla pratica sportiva e mettere in risalto, ancora una volta, come gli stereotipi di genere siano ormai anacronistici e sorpassati.

L’intera campagna è costruita intorno al claim #ARIANUOVAPERLOSPORT; la programmazione prevede la messa in onda di uno spot istituzionale sui canali RAI, TV e Radio e la realizzazione di materiali video e statici per una campagna social.

L’espediente comunicativo dello spot ruota attorno alla dissonanza tra il canale visivo e quello uditivo. Mentre il primo riceve l’immagine di una donna attiva, impegnata, che non si pone limiti, il secondo viene stimolato da una delle più famose arie della musica lirica italiana: “la donna è mobile”, dal Rigoletto di Giuseppe Verdi, che riporta invece a una donna volubile, umorale, leggera. La donna di oggi deve essere descritta con altre parole, con un’altra “aria”: un’aria nuova, appunto.

Tutti i prodotti di comunicazione realizzati sono a disposizione vostra, delle atlete, degli atleti e di tutte le persone e soggetti, pubblici o privati, che volessero favorire la diffusione del messaggio.

Il link è il seguente: https://www.sport.governo.it/it/comunicazione-ed-eventi/aria-nuova-per-lo-sport/i-materiali-della-campagna/

Sta inoltre partendo una specifica azione di comunicazione social volta a promuovere il sostegno alla maternità delle atlete, il contributo mensile destinato alle atlete non professioniste che abbiano interrotto la propria attività agonistica per maternità. Ricordiamo che rispetto agli anni precedenti sono state aumentate le mensilità di erogazione del contributo, passando a 12 mensilità da 1.000,00 euro ciascuna e la platea delle potenziali beneficiarie, estesa anche alle atlete in attività nella precedente stagione sportiva.