XC-MTB: Venezia veste i Campioni ACSI 2022

Oltre alla soddisfazione degli oltre 200 atleti in gara la Mediofondo MTB del Piave, X° Trofeo cittadino di mountain-bike valido per l’assegnazione delle maglie tricolori XC-MTB ACSI, ha ottenuto complimenti da tutti; accompagnatori, pubblico e amministratori.

La vestizione delle maglie tricolori ACSI, il Trofeo “Albo d’Oro e le  premiazioni nell’accogliente location del palazzetto sportivo, hanno fatto poi da perfetta cornice finale al “campo di gara” che, riconosciuto quale tracciato impegnativo e degno dei questa prova nazionale ha divertito i biker nonostante l’impegno fisico richiesto per conquistare gli ambiti podi delle quindici categorie in gara.

Magicabike, attraverso il suo presidente Pietro Braghetta, ha ringraziato amministrazioni comunali ed enti coinvolti, la Croce Rossa Italiana, l’Associazione Nazionale Carabinieri, l’Associazione Metis, i propri associati e quanti volontari si sono aggregati; un particolare riconoscimento alle Polizie Locali di San Donà, Musile, Noventa e Fossalta di Piave per il prezioso supporto avuto.

Giornata coronata dalla sfilata delle biciclette d’epoca dell’Associazione BEA e dall’uscita ufficiale dei ragazzi del progetto ludico-educativo “Ciclo Escursionismo Giovanile” targato Magicabike che, anticipando le griglie degli atleti, hanno regalato una nota folcloristica pre-gara.

Pubblico divertito e davvero numeroso nel centralissimo Corso Trentin, di fronte al Monumento Ancillotto dedicato all’eroe sandonatese; il Sindaco Andrea Cereser ha portato i saluti dell’amministrazione ricordando l’importanza della promozione giovanile e dello sport, come volano della promozione del territorio.

Per Magicabike la giornata non ha rappresentato solo una “vittoria organizzativa” per la riuscita della manifestazione, ma anche la soddisfazione di concreti risultati sportivi grazie all’impegno dei suoi 18 atleti in gara che hanno rappresentato la società più numerosa e nello specifico dei singoli con i due titoli nazionali ottenuti da Alessandra Teso (Donne C ) e Sergio Bona (S.Gent. B).

A tagliare il traguardo davanti a tutti è stato Simone Cusin, della Bibione Cycling Team, anticipando di circa 4″ il secondo arrivato, Filippo Carnio del team portogruarese Asd De Luca. Terzo posto per il lombardo Christian Rizzotto. Il “podio rosa” ha visto Monica Santello, dell’Asd Tecnoteam, sul gradino più alto e, dietro di lei, le trevigiane Valentina De Pizzol dell’Asd Fausto Coppi e Tatiana Cappellaro dell’Uc Castagnole. Questo invece il parterre completo della premiazione nazionale dei 14 atleti  Acsi:

Prim.) RIZZOTTO, LEONARDO-TEAM RCR; Junior) RIZZOTTO, CHRISTIAN-F.LLI RIZZOTTO COOP LOMBARDIA; Senior A) CARNIO, FILIPPO-DE LUCA; Senior B) BONETTI, MASSIMO-TEAM RCR; Vet. A) PIVA, MANUEL       B-ONE BIKE & MOTORSPORT; Vet. B) GIACOMAZZI, TELEMACO– Asd AVESANI; Gent. A) MIRKO SAUGO-CLUB COLLI EUGANEI; Gent. B) BONA, SERGIO-MAGICABIKE; S.Gent. A) FERRONATO, GIANCARLO-EUGANEA BIKE; S.Gent. B) GAROFOLIN, GIAMPIETRO-ZEROTEST; S.Gent. C) RIZZOTTO, IVAN-TEAM RCR; Donne A) SANTELLO, MONICA-TECNOTEAM; Donne B) CAPPELLARO, TATIANA-U.C CASTAGNOLE; Donne C) TESO, ALESSANDRA-MAGICABIKE.