ACSI e Italian Bike Festival uniti per il mondo amatoriale

Settembre sarà per ACSI un mese particolarmente intenso, a partire dal weekend targato Italian Bike Festival, in programma il 9-10-11 settembre prossimo, evento completamente gratuito, creato per offrire al grande pubblico la possibilità di vivere, in un contesto unico, una nuova filosofia del mondo bici.

Quest’anno la location sarà Misano Adriatico e il festival promette grande spettacolo e intrattenimento per tutti.

Seconda novità, dopo lo switch Rimini/Misano: due granfondo, la Gialla Gf Strada e la Gialla Gf Mtb, che partiranno entrambe domenica mattina (11 settembre) dal Misano World Circuit, esperienza a dir poco unica per i partecipanti.

Il villaggio expo e il parterre delle aziende presenti durante lo svolgimento delle due gare sono sicuramente fra i più rappresentavi a livello europeo e quindi l’attrattiva sarà doppia: da un canto l’agonismo e lo sport vissuti in prima persona, dall’altro le anteprime e tutte le novità di settore nella straordinaria vetrina a cielo aperto del festival.

 Ma com’è nato questo progetto di fiera sui generis che sta crescendo ogni anno sempre di più, arricchendo la sua offerta ora anche con competizioni di alto profilo? E qui subentra il ruolo di ACSI e del suo vicepresidente Emiliano Borgna. La partnership tra Taking-Off, la società che organizza il festival, e ACSI inizia già nel 2017 con il primo evento creato e organizzato da Taking-Off, l’Italian Bike Test, un appuntamento unico in Italia, che si rivolge a tutti gli appassionati di bici e che dà l’opportunità di testare gratuitamente in anteprima tutte le novità della stagione successiva.

Nel corso degli anni, Italian Bike Test è cresciuto sensibilmente, arrivando ad organizzare fino a 5 tappe all’anno, che hanno coperto, da nord a sud, il territorio nazionale, diventando un punto di riferimento fondamentale per tutti i ciclisti. Una crescita e una credibilità conquistate grazie anche alla cooperazione di ACSI, che è stata la prima a credere in questo nuovo format, supportandolo e promuovendolo presso tutti i suoi associati.

 È il 2018 quando nasce l’idea di dare vita al primo Festival della bici in Italia, l’Italian Bike Festival per l’appunto.  Anche in questa occasione ACSI è stata al fianco di Taking-Off,e ha accettato la sfida, non solo credendo nel progetto, ma spingendolo con forza tramite i suoi Ambassador, i suoi canali di comunicazione e i suoi associati.

 Oggi Italian Bike Festival è il più importante evento dedicato al mondo bike che si svolge sul territorio italiano. 

“Abbiamo creduto nel format di IBF sin dal primo anno– ha dichiarato Borgna- in quanto ravvisavamo quello che, a nostro avviso, avrebbe potuto rappresentare il futuro degli eventi fieristici. Gli organizzatori, Fabrizio, Francesco e Lucrezia, si sono davvero superati e hanno saputo creare l’evento per eccellenza del mondo bike. Questa sarà l’edizione speciale con la nuova location dell’autodromo di Misano, ulteriormente arricchita, oltre che dalla sempre crescente partecipazione di aziende, anche degli eventi road ed MTB che orgogliosamente sono sotto egida ACSI. Attendiamo tutti a Misano al nostro stand dove, come di consueto, saremo a disposizione dei ciclisti”

La Gialla Cycling, prova unica del Campionato di Cicloturismo ACSI, quindi, è solo l’ultimo progetto che vede ACSI al fianco di Taking-Off, una partnership che, unendo le forze, punta a obiettivi congiunti e guarda al futuro con il proposito di continuare a creare format ed eventi innovativi e di qualità per il mondo amatoriale.

 Per maggiori informazioni: https://italianbikefestival.net