ACSI & SOUL SPORT: INSIEME SI VINCE!

SOUL SPORT: attività sportive, esibizioni, workshop tecnici, talk-show e spettacoli, dall’arenile al parco, INSIEME, con le ASSOCIAZIONI del territorio, gli ENTI di Promozione Sportiva, FEDERAZIONI, Atleti e Campioni Sportivi. INSIEME perché questo è un concetto alla base dello spirito sportivo, quello che questo evento vuole celebrare.

La location, cuore dell’evento, sarà il Festival La Versiliana, dal quale si aprono vari scenari legati ad attività Sportive, Culturali e Ricreative, tutte ad ingresso gratuito.

Le attività si svolgono sia nell’area del tradizionale Festival, fino all’interno del Parco La Versiliana, invece per tutte le attività acquatiche e il Beach Volley è l’arenile del Nimbus Surfing Club.

A chi si rivolge? Il target è molto ampio: partendo sempre dai bambini, adulti di domani, attraverso le scuole perché possano essere educati al pensiero positivo, a discernere il successo dalla vittoria, perché il successo dipende da quanto e come si è lottato per vincere. Arrivando fino agli anziani, per i quali sono state pensate attività ad hoc, senza dimenticare ciò che è più alla base del progetto: l’inclusione e pertanto tutto ciò che riguarda le persone con disabilità o deficit di qualsiasi genere, grazie anche alla collaborazione con il Comitato Paralimpico Italiano Regione Toscana.

Oltre lo Sport: tre giorni di Workshops e Talk-Show a rotazione sin dal mattino. Sul palco si alterneranno numerosi Campioni, Tecnici Sportivi, VIP; alla conduzione degli incontri, tutti in diretta streaming, la redazione vanta il nome di: Marco Bernardini, noto giornalista professionista attualmente collaboratore, in RCS, per le pagine culturali del Corriere Fiorentino e del Corriere del Veneto e dell’Innovation Manager Duccio Cresci, già Opinionista Sportivo per Italia7. Tra i conduttori anche l’attrice Serena Martinelli, vera rappresentante dell’essenza di Soul Sport.

Gli incontri al mattino avranno un taglio tecnico ed informativo, workshop dove offrire spunti e informazioni, proporre dibattiti aperti, privilegiando, sempre, il confronto. Alcuni incontri sono stati organizzati in stretta collaborazione con il CONI Lucca, altri direttamente con l’Università di Pisa ed il suo Centro di medicina riabilitativa “Sport and Anatomy”.

Fondamentale l’importanza dell’equilibrio psicofisico per questo sono previsti incontri con illustri Medici, eccellenti Coach sportivi e motivazionali, all’insegna del pensiero comune che lo Sport è la chiave del benessere fisico e sociale.

 Il mondo ACSI sarà presente tutti i giorni, con vari stand ed attività: Motori, Arti Marziali, Danza, Equitazione, Olistica, Sicurezza e Primo Soccorso, oltre ad illustri ospiti ACSI che interverranno a diversi Talk Show, tra cui il Presidente Nazionale Antonino Viti (presente anche all’inaugurazione), Resp.le Terzo Settore ACSI e membro giunta CIP Patrizia Sannino, il Dir.Artistico ACSI DANZA Dino Carano.

Tra le Special Guest ACSI DANZA Monica Perego (già Prima Ballerina English National Ballet). Ma non solo! Lo Sport è un fatto anche CULTURALE che in questo particolare momento storico è importante celebrare, per il suo spiccato valore EDUCATIVO verso i principi di COLLABORAZIONE, LEALTA’ SPORTIVA, SANA COMPETIZIONE e GRAZIE ad ACSI “AMBASCIATORE della LEGALITA’.

Per questo SOUL SPORT ha deciso di aprire il Sipario del Teatro della prima serata ospitando lo Spettacolo ACSI DANZA IL MONDO DEGLI INVISIBILI – L’eco di P. Borsellino e G. Falcone – La legalità in danza nel progetto della compagnia ACSI Ballet promosso da ACSI con un omaggio alla vita dei Magistrati Falcone e Borsellino e ai tanti che come loro intrapresero quella coraggiosa marcia, con impegno, sacrificando la loro vita. Ospite d’Onore il Magistrato Giacomo Ebner.

In scena al meraviglioso Teatro La Versiliana di Marina di Pietrasanta, venerdì 2 settembre 2022 ore 21.00 (INGRESSO LIBERO fino ad esaurimento posti) con le coreografie di Mirko Riccardi, dodici giovani danzatori della Compagnia ACSI Ballet, selezionati sin dal 2017 tra scuole di danza affiliate. Lo spettacolo è ideato e diretto dal Direttore Artistico del Settore Danza ACSI Dino Carano, distribuito da Annarita Zimmermann per Accademia Normanna, prodotto da ACSI Nazionale, promosso da Giulia Pescini per ACSI Spettacolo Toscana e ACSI Lucca. Tredici, i quadri che condurranno lo spettatore nei momenti salienti delle loro vite, tra danza, testi e citazioni per ripercorrere insieme i loro passi, intrapresi nel buio con la missione di fare luce, perché se l’invisibile non è percettibile, non si può assolutamente ritenere che non esista.

Nel titolo, le due parole chiave di questo progetto di promozione della legalità: sottolineare l’invisibile come un mondo che è necessario scoprire, sulla scia di una eco che deve sempre dare forza, soprattutto fra i giovani, di sposare e divulgare i valori autentici del vivere nella legalità. Il 25 giugno 1992, presso la Biblioteca Comunale di Palermo, davanti ad una platea di giovani Paolo Borsellino disse: “La lotta alla mafia, il primo problema da risolvere nella nostra bellissima e disgraziata terra, non doveva essere soltanto una distaccata opera di repressione, ma un movimento culturale e morale che coinvolgesse tutti, specialmente le giovani generazioni, le più adatte a sentire la bellezza del fresco profumo di libertà che fa rifiutare il puzzo del compromesso morale, dell’indifferenza, della contiguità e della complicità”.

Tra i ballerini, ad interpretare i personaggi principali, Iovine Marco (Giovanni Falcone), Carmine Olivazzi (Paolo Borsellino) e Lucia D’Angelo (Agnese Piraino Leto, moglie di Borsellino) insieme al Corpo di Ballo composto da: Paola Billardello, Daiana Brancaccio, Matteo Carbone, Noemy D’Ambrosio, Raffaella Flagiello, Almamaria La Porta, Tonia Morrone, Ilaria Papa, Teresa Tessitore. Lo spettatore sarà guidato in un percorso che si animerà in una sonorità siciliana per incontrare i due protagonisti e tutto ciò che gli gravitava intorno durante la costruzione del capolavoro del maxi-processo. Per poi comprendere quali siano stati gli elementi fondamentali che hanno condotto al tragico epilogo, miliare per la speranza che ancora oggi anima il cammino della lotta alla mafia.

ACSI, con entusiasmo sostiene SOUL SPORT, un evento alla sua prima edizione ma molto ambizioso, in cui l’AZIONE è necessaria per la consapevolezza del Sé in ambito sociale, attraverso i sani principi di SPORT, CULTURA e TEAM WORKING, perché … INSIEME SI VINCE. GRAZIE a tutto lo staff di Soul Sport in particolare: Cav. Alberto Frugoli, Cristina Donati, Sara Bollea, cuori pulsanti dell’evento.

INFO: www.soulsportpietrasanta.com Paolo Baracchini Presidente Comitato ACSI LUCCA Giulia Pescini Resp.le ACSI SPETTACOLO TOSCANA / Consulente Attività Culturali e Artistiche SOUL SPORT Ester Bertacca Segreteria Generale Eventi ACSI LUCCA.