Record di adesioni allo stage nazionale ACSI di arti marziali

Grande partecipazione e coinvolgimento nel consueto Raduno Nazionale ACSI Arti Marziali, stage promosso dal Responsabile Arti Marziali e Sport da Combattimento Giancarlo Bagnulo, che in questa edizione 2022 registra numeri record presso il Pala Dean Martin di Montesilvano.

Circa 600 partecipanti, 54 realtà associative e 44 docenti di cui 8 internazionali che si sono avvicendati su otto aree di pratica organizzate su 1200 mq di tatami. Tre giorni di intensa programmazione, tra il 16 e il 18 settembre, per le quindici discipline presenti (Ju Jitsu, Difesa Personale, Katori Shinto Ryu, Judo, Karate, Karate Kyokushinkai, Kick Boxing, Sanda, Jeet Kune Do, Muay Thai, Muay Boran, Aikido, Gatka, Scherma Storica e Shuai Jiao)  in cui oltre alle sessioni di pratica con gli atleti, sono stati organizzati momenti di formazione e aggiornamento per Tecnici come anche per gli Ufficiali di Gara. Molto importante la presenza del Tatami Kids che ha previsto la possibilità di pratica anche per i più piccoli. Parentesi anche divulgativa, quella organizzata il venerdì sera, per la presentazione dei libri con gli autori Andrea Mazzoni, Roberto Granati e Simone Chierchini per approfondimento delle discipline Nihon Tai Jitsu Ju Jutsu e Aiki-Jujutsu.

Particolarmente stimolante il confronto con le realtà internazionali: Bosnia-Herzegovina, Finlandia, Francia, Germania, Inghilterra, Lettonia, Macedonia, Malta, Olanda, Scozia, Spagna, Svezia e Svizzera. Peculiarità di questo evento affermatasi negli ultimi anni e che quest’anno è stata possibile grazie alla collaborazione con diverse organizzazioni internazionali quali “MAAS (Martial Arts All Styles International”, “Federation Mondiale de Nihon Tai-Jitsu/Ju Jitsu et D.A.”, “Kano Ryu Nihon Ju Jutsu” e la “European Shuai Jiao Union” (quest’ultima anche organizzatrice del contestuale International Shuai Jiao Seminar). Nella mattinata di sabato sono state piacevolmente accolte anche le autorità locali: il Sindaco di Montesilvano Ottavio De Martinis e l’Assessore allo Sport ed Eventi Sportivi (Politiche ed Eventi Giovanili) Alessandro Pompei, che insieme al Consigliere Comunale, Alessandro Tocco, e al Dirigente al Comune della Struttura Pala Dean Martin Gianni Scannella, hanno visitato l’evento riscontrando quanto la loro ospitalità abbia reso possibile un’importante momento di promozione sportiva sul territorio.

Si ringrazia anche il Comitato Territoriale ACSI Pescara nella figura del Presidente Domenico Martellotta e il Comitato Regionale ACSI Abruzzo, Presidente Alfredo Pellecchia (anche Responsabile ACSI Safety and Security) per il supporto logistico come anche ai Responsabili Regionali ACSI: Maestro Alessandro Matarazzo (Arti Marziali) e Maestro Daniele Scarpelli (Judo). Dopo tre stagioni sportive inficiate particolarmente dall’emergenza pandemica, sebbene l’edizione 2021, questo evento registra un altissimo momento di condivisione che ha reso possibile la pratica al contempo di tantissime arti marziali diverse che, sebbene abbiano tutte origini geograficamente lontane, riescono a farsi scoprire simili nello spirito e vicine nella dedizione.