Pietro Molteni, una vita per il ciclismo amatoriale

La comunità di Lurago d’Erba e il mondo del ciclismo piangono Pietro Molteni, storico responsabile provinciale del settore ACSI. Punto di riferimento per i cicloamatori di Como e Lecco, prima come atleta, poi come dirigente sportivo, ha contribuito allo sviluppo del ciclismo in Lombardia e in Italia.

Dal carattere indomito e dall’animo solare, per mezzo secolo ha permesso l’organizzazione di eventi e manifestazioni grazie alle quali generazioni di lombardi, e non solo, hanno avuto l’opportunità di divertirsi, aggregarsi e fare sport. Ha realizzato per decenni circuiti e gare che hanno contribuito alla valorizzazione del territorio, dando visibilità a percorsi, paesaggi e ambienti storici unici. Per la sua Brianza è stato a lungo il massimo organizzatore e guida di un movimento di “ciclisti amatoriali”.

Oltre allo sconfinato amore per le due ruote, Pietro era anche un esempio per la comunità, un volontario sempre pronto a mettersi a disposizione. Una persona perbene.

Con lui se ne va una pagina di storia del ciclismo amatoriale.

Ai suoi cari giungano le più sincere condoglianze dall’ACSI.