ACSI e Squali Trek 2021: insieme per una straordinaria ripresa

La tre giorni Squali Trek ha segnato un primo, grandissimo risultato per la ripresa del movimento amatoriale 2021, che, come insegna lo sport, è il frutto di un grande lavoro di squadra. La fiducia che i tantissimi partecipanti di domenica 16 maggio hanno voluto riporre anche quest’anno nello staff capitanato da Filippo Magnani, è stata premiata, visto il clima di autentica gioia che si è respirato durante tutto il weekend.

Due territori forgiati per la bicicletta, Emilia- Romagna e Marche, uniti per accogliere gli appassionati, un protocollo Covid, stilato con la consulenza di Acsi e rispettato da tutti, tanti Campioni della scuderia Trek, un’area expo animata da alcuni fra i più blasonati brand di settore: questa è stata la formula vincente della Squali Trek 2021.

Presente durante i giorni dell’expo e in gara domenica, il vicepresidente Acsi Emiliano Borgna ha espresso la sua piena soddisfazione con queste parole: “La voglia di tornare a correre era tantissima e non c’era manifestazione e location più indicate della Squali Trek per poter dare il via ad una vera ripartenza. Il mio augurio è che sia una grande annata di sport sano, perché il movimento amatoriale lo merita. In qualità e sicurezza”.