Brindisi, “Sereno Variabile”: un mare di inclusione

Una mattinata in barca a vela per ragazzi con disabilità delle province di Lecce e Brindisi, una esperienza unica resa possibile dal progetto “Sereno Variabile” nato su iniziativa dei Comitati provinciali ACSI di Lecce e Brindisi in collaborazione con i Centri Salute Mentale del territorio pugliese e parte integrante del “Programma regionale di turismo sociale e inclusivo”.

Una occasione di sicura inclusione sociale in un contesto in cui sperimentare lo spirito collaborativo è indispensabile. Una opportunità rara per ammirare le bellezze del territorio da un nuovo punto di vista e vivere una avventura di forte arricchimento personale.

Le uscite in mare saranno vissute assieme ad istruttori ACSI abilitati all’insegnamento della vela e delle tecniche marinare e avranno la durata di circa tre ore. Durante l’uscita gli istruttori condivideranno con i ragazzi la possibilità di tenere fra le proprie mani il timone dell’imbarcazione, fornendo informazioni sulla sicurezza e sui venti e insegnando loro le tecniche con cui realizzare i nodi marinari.

Il Progetto prevede due fasi. Si parte sabato 29 maggio alle 9.30 con i ragazzi del Centro Diurno Pegaso CSM ASL Brindisi che salperanno per il loro giro in barca dal Porticciolo turistico di Brindisi. Un secondo gruppo, con i ragazzi dei CSM dell’ASL Lecce, veleggerà sabato 26 giugno sempre dalle 9.30 e con partenza dal Porticciolo brindisino.

Le imbarcazioni saranno messe a disposizione dall’ACSI Comitato Provinciale di Lecce e dall’ASD Viacolvento “Mirko Gallone” di Brindisi.