Marina di Pescara, grande spettacolo con il Federdays 2022

Nella splendida cornice del Porto Turistico di Marina di Pescara, sabato 13 e domenica 14 maggio 2022, si è svolto il “ Federdays 2022”.

Grandissima manifestazione organizzata dalla BMW Motorrad FederClub italia, con la partecipazione dell’ACSI Nazionale, che dal 25 febbraio 2022 ha creato un Protocollo di Intesa e accordo di collaborazione.

L’ACSI è stata rappresentata da Antonio Severo (Direzione Nazionale), Filippo Surano (Consigliere Nazionale) e da Barbara Severo (Segretaria Comitato Territoriale Novara-VCO), che, presso il gazebo ACSI hanno fornito materiale divulgativo a tutti i club BMW per dare maggiori chiarimenti sul rapporto di collaborazione, affiliazioni e polizze assicurative. Quindi un ventaglio di servizi messi a disposizione dei Club associati. Oltre a ciò sono stati consegnati numerosi gadget personalizzati.

E’ stato un grande successo di pubblico e dei 50 club affiliati su 66, che con la loro presenza “in-moto” hanno dato spettacolo ad una organizzazione perfetta, per questa prima uscita ufficiale.

Nel village, oltre alla presenza di oltre 500 moto, si sono svolte numerose attività, tra cui grandi esibizioni di stuntman. Il tutto garantito da primari brand del panorama motociclistico nazionale e non solo dai BMW Motorrad Club.

La due giorni di Pescara, si è chiusa con una straordinaria premiazione con targhe offerte dall’ACSI nazionale, a tutti i Club, al Presidente BMW Motorrad FederClub Italia Simone Volpicelli ed al Segretario Giulio Loporchio. Inoltre è stata consegnata una targa al Presidente dell Camera di Commercio di Pescara ed alla Vice Presidente del CONI Regione Abruzzo Alessandra Berghella. Tale presenza ha dato autorevolezza e prestigio alla manifestazione, nell’anfiteatro gremito di pubblico ed accompagnato il tutto da una eccezionale orchestra.

Un plauso va fatto a tutta l’organizzazione BMW Motorrad FederClub Italia, al direttivo intero ed in particolar modo al Presidente Simone Volpicelli e  al Segretario Nazionale Giulio Loporchio.