Ravanusa (AG), tutto pronto per il Memorial Giovanni Giarrana

Tutti pronti per il Memorial di domenica 30 ottobre. Una camminata di più di 20 km in ricordo di Giovanni Giarrana, un uomo che all’età di 65 anni, nel 2009, da solo e a piedi, percorse 2400 km in 58 giorni, partendo da Horgen (Svizzera) dove ha lavorato per 43 anni, arrivando a Ravanusa (AG) sua città natale.

Il Presidente della A.S.D. Rette Parallele, Irene Falsone e tutto il Direttivo, hanno accettato con entusiasmo la proposta, di familiari e amici di Giovanni, per far ripartire l’iniziativa. Dopo due anni di fermo causa pandemia, la camminata Campobello-Mollarella riprenderà vita per continuare a diffondere diversi messaggi di notevole importanza come l’amore per lo sport e come quelli lanciati dallo stesso Giovanni Giarrana, il quale ricordiamo, ha sempre ribadito che la sua lunghissima camminata di 2400 km, aveva uno scopo sociale: promuovere il “rispetto per l’ambiente” e diffondere la “cultura della pace”. Allo start della camminata che sarà presso lo “Stadio Tre Torri” di Campobello di Licata, saluterà organizzatori ed atleti, il Vice Sindaco del Comune di Campobello di Licata, Avv. Rosario Di Proietto. 

“Ccu la testa e li piduzzi a la muddaredda siemmu tutti”, questo è lo slogan che ha sempre caratterizzato la camminata in memoria di Giovanni. 

Per ritornare al messaggio che, con la testa e con un ideale, si raggiunge tutto. 

Raggiunto il punto di arrivo (Spiaggia di Mollarella – Licata), verranno consegnate, a tutti i partecipanti, una medaglia e una pergamena ricordo. 

Il Presidente Irene Falsone e il Direttivo invitano tutte le associazioni a partecipare. 

PAGINA FACEBOOK DELL’EVENTO